9 Gennaio 2007 la nascita dell’iPhone. Dieci anni dopo com’è cambiato e come sarà

iphone-8-vetro-535x300

Steve Jobs esattamente 10 anni fa presentò il 1° iPhone direttamente dal palco del MacWorld dichiarando “oggi abbiamo reinventato il telefono”, sperava ma probabilmente non immaginava la diffusione dell’apparato considerandolo un prodotto di nicchia, in quanto l’idea di creare un piccolo pc (anche se con funzionalità minimi rispetto alle attuali) con uno schermo totalmente touch era un’idea utopistica.

La diffusione e l’ampliamento delle funzioni in questi 10 anni è stato esponenziale, ora tutti si aspettano delle novità eccezionali per festeggiare il 10° anniversario del telefono che ha reinventato il nostro mondo, facendoci dimenticare abitudini come per esempio l’invio e l’utilizzo degli SMS.

Ecco alcune novità che tutti vorremmo nel prossimo iPhone

La durata della batteria più lunga possibile, che superi il giorno, come ormai i concorrenti Android sono riusciti ad importare ed a rendere possibile con i loro apparati di punta

L’utilizzo della porta USB-c standard, così da poter rendere l’utilizzo dello stesso più semplice e meno di nicchia, uniformandosi quindi a tutto il resto del mercato.

La sveglia dovrà funzionare anche con telefono spento.

Poter finalmente utilizzare la SIM virtuale o SIMonchip che permetta al nostro telefono di aumentare le potenzialità e ci renda più veloce e fruibile il cambio di operatore a dispetto delle difficoltà attuali

Un dispositivo pronto per  la realtà virtuale aumentata, diciamo che l’iPhone è ancora adeguato ad i miglioramenti grafici che sono avvenuti in maniera esponenziale negli ultimi anni.

Speriamo che l’azienda di San Francisco prenda spunto da questi suggerimenti così da poter migliorare un prodotto già ampiamente competitivo e che ha realmente cambiato il mondo degli Smartphone.