Amazon inizia a distribuire la sua fotocamera AI DeepLens da 249 dollari agli sviluppatori

AWS ha annunciato DeepLens da 249 dollari qualche mese fa,  si tratta di una fotocamera specificamente rivolta agli sviluppatori che vogliono costruire e prototipare modelli di apprendimento macchina vision-centric. La società ha iniziato ad accettare pre-ordini per DeepLens ed ora la fotocamera è in consegna agli sviluppatori.

DeepLens è essenzialmente un piccolo computer basato su Ubuntum e Intel Atom con una fotocamera integrata che è abbastanza potente per eseguire e valutare facilmente modelli di apprendimento visuale della macchina. In totale, DeepLens offre circa 106 GFLOP di prestazioni.

L’hardware ha tutte le solite porte I / O (pensa Micro HDMI, USB 2.0, Uscita audio, ecc.) Per permetterti di creare applicazioni prototipo, non importa se si tratta di semplici app giocattolo che ti inviano un avviso quando la fotocamera rileva un porta nel tuo cortile o un’applicazione industriale che tiene d’occhio un nastro trasportatore nella tua fabbrica.

La fotocamera da 4 megapixel non vincerà alcun premio, ma è perfettamente adeguata per la maggior parte dei casi d’uso. Non sorprende che DeepLens sia profondamente integrato con il resto dei servizi di AWS. Tra questi, il servizio AWS IoT Greengrass, che si utilizza per distribuire modelli a DeepLens, ad esempio, ma anche SageMaker, il nuovo strumento di Amazon per la creazione di modelli di apprendimento automatico.

Queste integrazioni sono anche ciò che rende facile iniziare con la fotocamera.

Infatti, se tutto ciò che si vuole fare è eseguire uno dei campioni precostruiti forniti da AWS, non dovrebbero essere necessari più di 10 minuti per configurare i DeepLens e distribuire uno di questi modelli alla videocamera.

Questi modelli di progetto includono un modello di rilevamento di oggetti in grado di distinguere tra 20 oggetti, un esempio di trasferimento di stile per rendere l’immagine della telecamera nello stile di van Gogh, un modello di rilevamento del volto e un modello in grado di distinguere tra cani e gatti e uno in grado di riconoscere circa 30 azioni diverse (ad esempio suonare la chitarra, ad esempio). Il team di DeepLens sta anche aggiungendo un modello per tracciare le posizioni della testa.

Leggi l’articolo completo alla fonte: TechCrunch

Post correlati