Gioco d’azzardo online: il Crimine vuole approfittarne

Sempre più criminali informatici si rivolgono al cyberspazio per cogliere nuove opportunità di business. Lo dice l’incessante proliferare dei casinò online, dove enormi volumi di transazioni possono eclissare e mascherare il riciclaggio di denaro, lo confermano i numeri di un nuovo report McAfee intenzionato a far luce sul mondo sotterraneo del gioco d’azzardo online. Tra i presupposti di “Jackpot! Money Laundering Through Online Gambling” non manca, infatti, la considerazione di come la criminalità informatica stia utilizzando i casinò online per ripulire all’ingresso ricavi di origine illegale che, una volta tramutati…

Read More

Agcom e Web Tax: la rete è un’altra cosa

Italia, dicembre 2013: li ricorderemo come i giorni dell’attacco alla Rete. Colpita e affondata? Si vedrà, ma la coincidenza è davvero curiosa: nell’arco di poche giornate abbiamo avuto, in varie sedi istituzionali, una sfilza di azioni che rischiano di rivoluzionare la vita del web. Spiccano tre provvedimenti: 1. La delibera Agcom (Autorità garante delle comunicazioni) sul copyright approvata la settimana scorsa; 2. La Web Tax presente – come emendamento approvato – nella Legge di Stabilità che è in discussione in Parlamento; 3. La norma per il sostegno all’editoria che vuole…

Read More

Tante critiche dopo l’approvazione della “Web tax”

Ha scatenato una pioggia di critiche l’approvazione della cosiddetta “Web tax”, normativa che vorrebbe obbligare le grandi società multinazionali a versare le tasse al fisco italiano. Nel mirino ci sono i cosiddetti “over the top” ovvero pezzi da novanta come Google, Facebook, Amazon, Apple e così via. Seguendo una prassi piuttosto comune (non sono a società di grandissime dimensioni…) questi nomi hanno fissato la loro sede amministrativa, per quanto riguarda il territorio europeo, in Paesi ove il regime fiscale è molto più favorevole (solitamente Irlanda e Lussemburgo). L’obiettivo è quello…

Read More

La Corte Europea assegna ai siti la responsabilità sui commenti pubblicati dai lettori

Sta destando grande scalpore, in queste ore, il parere della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo in merito alla responsabilità dell’editore, del webmaster o comunque del gestore di un sito web sul contenuto dei commenti pubblicati dai lettori. È un tema spinoso che anche in Italia è stato più volte oggetto di pericolose storpiature. La Corte di Cassazione italiana ha infatti stabilito che nemmeno il direttore responsabile di un periodico online può essere chiamato a rispondere dei commenti pubblicati da parte dei lettori. Inoltre, il gestore di un sito web e…

Read More

Nuovi malware: quasi il 100% guarda ad Android

Il 99,9% dei nuovi malware sviluppati per i dispositivi mobili prenderebbe di mira i device a cuore Android. A sostenerlo sono gli esperti di Kaspersky che evidenziano soprattutto quanto il mercato “mobile” stia divenendo sempre più appetibile da parte degli autori di malware. Le minacce nuove che Kaspersky ha rilevato nei primi tre mesi del 2013 sono poco meno di 23.000: di queste – appunto – appena lo 0,1% non riguarda la piattaforma Android. Un valore che fa impressione se paragonato al dato del 2012 quando, nell’intero arco dell’anno, Kaspersky…

Read More

In arrivo Windows Blue, il finto passo indietro di Microsoft

WINDOWS BLUE, l’aggiornamento di Windows 8 di cui già molto si discute, verrà ufficialmente presentato tra poco più di un mese, durante la conferenza annuale degli sviluppatori Microsoft, “Build”, il prossimo 26 giugno. Sarà un aggiornamento importante, l’8.1 in termini numerici, e dovrebbe riportare davanti ai nostri occhi il “buon vecchio” tasto Start reso famoso all’epoca della sua introduzione dai Rolling Stones e presentare molte altre novità, tutte tese a ridurre le critiche al nuovo sistema operativo di Windows. Si tratterà di una versione “beta”, una preview pubblica,per poter utilizzare…

Read More

Software illegale: a rimetterci sono anche le start up

In Italia le imprese che investono in software legale sono mediamente dimensionate, maggiormente patrimonializzate, in grado di generare flussi di cassa e pure più longeve rispetto alle altre. A dirlo è uno studio, da noi condotto per la prima volta dal CReSV su un campione di 289 società quotate italiane, e realizzato con la collaborazione di Microsoft Italia, attore interessato, e per questo attento, a valutare anche il valore, ma soprattutto, il “disvalore sociale”, che la contraffazione genera all’interno della società stessa. A darne conto è Antonio Salvi annunciando, in…

Read More

Account Skype incancellabili: si muove il Garante Privacy

Tutto è partito dalla segnalazione di un utente che lamentava l'impossibilità di cancellare il suo account Skype. Così, il Garante per la protezione dei dati personali è sceso in campo per richiedere direttamente spiegazioni alla società sviluppatrice dell'omonimo software per la messaggistica istantanea, l'effettuazione di chiamate VoIP e videoconferenze. Tra le domande frequenti (FAQ) pubblicate sul sito web ufficiale di Skype c'è il seguente quesito: “Posso eliminare il mio account Skype?“. La risposta fornita dall'azienda, adesso di proprietà di Microsoft, è la seguente: “una volta creato, non è possibile eliminare…

Read More

Domotica: integrare per risparmiare ed essere sicuri

Di cosa parliamo quando parliamo di domotica? Domotica, casa intelligente, home automation. Sono termini che si sentono e si leggono sempre più frequentemente negli ultimi anni, sia sulla stampa di settore che su testate più generaliste. Fin dalla sua nascita, avvenuta con la terza rivoluzione industriale nella seconda metà del novecento, la domotica ha racchiuso in sé un sogno, quello di una casa tecnologica a misura e a servizio dell’uomo, per migliorarne il quotidiano rendendo più semplici le azioni di tutti i giorni. Nonostante la voglia di dare forma e…

Read More

Twitter invita molti utenti a reimpostare le password

Twitter sta chiedendo a diversi utenti iscritti al social network di modificare la password associata al loro profilo. “Riteniamo che il vostro account possa essere stato compromesso per opera di un sito web o di un’applicazione non associata con Twitter. Abbiamo provveduto a reimpostare la vostra password in modo tale da prevenire qualunque accesso non autorizzato“, si legge in una delle comunicazioni inviate dal social network nelle scorse ore. Twitter non è scesa nei particolari: sul sito ufficiale dell’azienda, si definisce l’operazione come una manovra di routine tesa a proteggere…

Read More

Internet Explorer 10 non traccia gli utenti. E le aziende insorgono

Si è sollevato un vero e proprio polverone attorno alla decisione di Microsoft di abbracciare in Internet Explorer 10 la cosiddetta funzionalità Do Not Track che, lo ricordiamo, consente agli utenti di esprimere il diniego alla raccolta di dati durante la navigazione in Rete. Spuntando un’apposita opzione disponibile nel pannello di controllo dei browser compatibili, l’utente aggiunge un campo ad ogni richiesta HTTP trasmessa verso qualunque server web. Tale intestazione addizionale consente di richiedere ai sistemi remoti che non venga ad esempio fatto uso di cookie capaci, ad esempio, di…

Read More

Nuova vulnerabilità su Java

Gli utenti che hanno installato il pacchetto Java sono nuovamente a rischio. Lo stesso esperto che in passato aveva indivuato vulnerabilità di sicurezza, ha scoperta una grave falla che permetterebbe ad un aggressore remoto di sottrarre dati memorizzati sul sistema dell’utente-vittima e di installare applicazioni nocive. La lacuna di sicurezza messa in evidenza da Adam Gowdiak, CEO della società polacca Security Explorations, è particolarmente grave perché può essere sfruttata indipendentemente dalla versione di Java installata sul sistema. Visitando una pagina web contenente una applet malevola, a rischiare un’aggressione sono gli…

Read More

Java: pericolosissimo non aggiornare

Da Black Hat Usa un invito esplicito a Oracle: è importante aggiornare i file d’installazione di Java in modo serio e puntuale.   Alcuni dei ricercatori che sono intervenuti in occasione dell’ultima edizione della conferenza Black Hat USA 2012, hanno messo ancora una volta in evidenzia il problema delle vulnerabilità insite nel pacchetto Java, sfruttate con sempre maggior frequenza dagli aggressori. Il problema potrebbe tendere ad esacerbarsi se Oracle non si attiverà, in maniera ancor più seria e puntuale, per aggiornare tempestivamente i file d’installazione di Java. È quanto dichiarato…

Read More