Il nuovo Gmail disponibile per tutti da luglio

Dopo aver avviato l’EAP (Early Adopter Program), arriva la pianificazione per il rilascio su larga scala del nuovo Gmail che prevede l’attivazione per tutti i clienti a luglio 2018. Le funzionalità principali sono l’offline e l’automazione che ci ricorda che dobbiamo rispondere alle mail in attesa, o inviare una mail di follow-up a chi non ha più risposto alle nostre comunicazioni, tutto grazie al motore di AI di Google. Al momento, il nuovo Gmail è un EAP e i clienti possono scegliere di partecipare (o meno) ai livelli di dominio…

Leggi ancora

Adobe acquista Magento, la piattaforma di e-commerce, per 1,68 miliardi di dollari

Di oggi l’annuncio che Adobe ha acquisito Magento per 1,68 miliardi di dollari. L’acquisto conferisce ad Adobe una parte mancante della piattaforma di e-commerce che funziona in contesti B2B e B2C e dovrebbe adattarsi perfettamente all’Excity Cloud dell’azienda. Secondo la strategia di Adobe, l’acquisizione dovrebbe rendere competitive le soluzioni rispetto a Salesforce, che offre la propria offerta di marketing, vendite e servizi nel cloud e che ha acquistato Demandware per oltre 2 miliardi di dollari nel 2016 per fornire un insieme simile di funzionalità. Magento, fondata nel 2008, è stata…

Leggi ancora

Amazon Sumerian, la piattaforma per la creazione di app AR, VR e 3D, è ora aperta a tutti

Lo scorso novembre, AWS aveva annunciato un nuovo prodotto chiamato Amazon Sumerian, piattaforma per gli sviluppatori per creare app “mixed reality”, cioè utilizzando la realtà virtuale, la realtà aumentata e il 3D, senza la necessità di avere competenze specifiche di programmazione o grafica. E oggi, dopo aver eseguito il servizio in una beta privata per gli ultimi mesi, Sumerian è disponibile a tutti. Consente di creare applicazione in Mixed Reality e si può installare senza scrivere codice personalizzato, afferma Amazon. L’editor basato sul web si integra inoltre con Amazon Lex…

Leggi ancora

AnyDesk, software per remote desktop, raccoglie 6,5 milioni di dollari da EQT Ventures

La startup tedesca AnyDesk ottiene 6,5 milioni di dollari in un round di finanziamento gestito da EQT Ventures, per migliorare il prodotto per la remotizzazione del desktop e per sviluppare il team commerciale e tecnico. Ccome riferito dal CEO in un’intervista a TechCrunch, spesso l’utilizzo di un dekstop remoto è frustrante e lento, tanto da limitare anche le funzionalità che vorrebbero essere sfruttate dagli utenti, come ad esempio lanciare una presentazione e condividerla. A tal fine, oltre alle app di oggi per Windows, MacOS, vari tipi di Linux / Unix,…

Leggi ancora

Google Duplex: un sistema di Intelligenza Artificiale per condurre una conversazione ed eseguire attività

Un obiettivo di lunga data dell’interazione uomo-computer è stato quello di consentire alle persone di avere una conversazione naturale con i computer, come accadrebbe l’uno con l’altro. Negli ultimi anni, abbiamo assistito a una rivoluzione nella capacità dei computer di comprendere e generare discorsi naturali, in particolare con l’applicazione di reti neurali profonde (ad esempio, la ricerca vocale di Google, WaveNet). Tuttavia, anche con i moderni sistemi di ultima generazione, è spesso frustrante dover parlare con voci computerizzate stilate che non comprendono il linguaggio naturale. In particolare, i sistemi telefonici…

Leggi ancora

Noitel con JVC/KENWOOD al MIR di Rimini: combinazione perfetta per i servizi di Live Streaming per eventi

Grande successo di pubblico e folta partecipazione di addetti ai lavori nell’edizione 2018 del MIR di Rimini, alla quale NOITEL ha partecipato in collaborazione con JVC/KENWOOD, presentando la soluzione di Live Streaming chiamata EASY STREAMING PACK. Il pacchetto prevede la fornitura di una telecamera JVC 4K, con relativo software di configurazione e grafica per titoli e post-produzione, connettività satellitare a banda garantita (o a best effort con durata di un anno), opzionalmente un portale con servizi di streaming su cloud, oltre alla business continuity garantita da un backup in LTE…

Leggi ancora

Revolut lancia le carte di credito virtuali usa e getta

La startup fintech Revolut lancia un nuovo tipo di carte di credito virtuali: le carte usa e getta per gli acquisti online. Oltre alla classiche carte virtuali a pagamento, è ora disponibile un diverso tipo di carta virtuale che viene distrutta dopo ogni transazione. Se di solito fai acquisti su Amazon o se hai un abbonamento Spotify, questi servizi ti hanno chiesto prima di inserire il numero della carta e continuano ad eseguire addebiti sulla stessa carta per ogni acquisto. Ma cosa succede se finisci su un sito dall’aspetto poco…

Leggi ancora

Google introduce Shopping Actions, la risposta ad Amazon per effettuare acquisti da qualunque canale

Come annunciato sul proprio blog ieri, Google ha deciso di sfidare Amazon nello shopping, facilitando l’acquisto dei prodotti delle maggiori catene americane attraverso i propri canali (motore di ricerca, Google Home, Assistant App e Express) grazie a Shopping Actions. Spiega Surojit Chatterjee, Director of Product Management, Google Shopping, che, partendo dal sensibile incremento delle ricerche per chiave “dove acquistare”, salite di oltre 85% negli ultimi 2 anni, e seguendo il comportamento degli utenti, sono emerse chiaramente due tendenze: 1. il 44% di coloro che usano il proprio altoparlante attivato almeno ogni settimana…

Leggi ancora

Google annuncia l’intenzione di acquistare la piattaforma IoT Xively

Annunciandolo ieri sul proprio blog, Google afferma di aver trovato l’accordo per rilevare da Logmeln inc. la piattaforma IoT denominata Xively. Entro il 2020, si stima che circa 20 miliardi di oggetti connessi arriveranno online, e l’analisi e lo storage dei dati nel cloud sono ora la pietra angolare di qualsiasi soluzione IoT di successo. Questa acquisizione, subordinata alle condizioni di chiusura, integrerà l’impegno di Google Cloud nel fornire un servizio IoT completamente gestito che colleghi, gestisca e ingerisca in modo semplice e sicuro i dati provenienti da dispositivi dispersi globalmente.…

Leggi ancora

Samsung assumerà 2.500 ingegneri per l’AI e l’apprendimento automatico per rafforzare la sua posizione in India

Samsung assumerà circa 2.500 ingegneri per i ruoli di ricerca e sviluppo (R & S) dai migliori college in India nei prossimi tre anni, una mossa volta a rafforzare la propria posizione nel mercato sviluppando nuove soluzioni e servizi per i suoi prodotti che includono gli smartphone. I centri di ricerca e sviluppo di Bangalore, Noida e Delhi affideranno questi ingegneri ai migliori college. Inoltre, il centro di Bangalore è il più grande centro di ricerca e sviluppo di Samsung al di fuori della Corea del Sud. Questi centri in…

Leggi ancora

Google dedica un team di tecnici per accelerare lo sviluppo dell’ecosistema WordPress

La partnership di Google con WordPress è finalizzata a fornire il supporto della piattaforma alle tecnologie Web, con particolare riferimento alle prestazioni e all’esperienza mobile. L’assunzione di esperti WordPress da parte di Google è il primo passo. Google ha investito molto nel plasmare l’architettura del web, collaborando con gli sviluppatori, la comunità open source e la comunità SEO per garantire l’adozione di tecnologie e pratiche come parte della sua missione “per contribuire alla diffusione di un ambiente sano, fiorente e web vibrante. ” Più di recente, Google ha collaborato con…

Leggi ancora

Storj.io registra un incremento esponenziale di dati sul cloud storage blockchain-based

Il panorama delle piattaforme, che ripropongono servizi a larga diffusione nella versione “decentralizzata” e basata su Blockchain, si arricchisce costantemente di nuovi player: tra questi è interessante la soluzione per il cloud storage di Storj.io. Storj.io nasce nel 2014, e dopo una serie di passi evolutivi, comprendenti la partnership con Microsoft per l’utilizzo del servizio Azure Blockchain-as-a-Service, sviluppa il proprio servizio che si espande rapidamente durante il 2017. L’esplosione del servizio è nata dalla possibilità, per i Data Center ed anche gli utenti, di mettere a disposizione lo spazio e…

Leggi ancora

La Digital Transformation condurrà il 60% delle aziende USA a spostare l’IT sul Cloud entro il 2019

Da una ricerca effettuata da 451 Research, emerge un dato che si lega alla crescita mondiale dei servizi Cloud nelle diverse declinazioni (IaaS, PaaS, SaaS): il 60% del campione di aziende USA intervistate sposterà il proprio IT sul Cloud entro il 2019. L’azione riguarderà tre aree di intervento: la Business Intelligence, l’Artificial Intelligence e i Big Data. Ma, più in generale, è chiara la tendenza ad utilizzare il Cloud per l’analisi dei dati più importanti presenti in azienda potendo accedere ad una potenza elaborativa modulabile in base alle esigenze e…

Leggi ancora

Il PC si porta in tasca, è economico e potente: si chiama Q-Stick

Nell’ufficio del futuro, probabilmente porteremo il nostro PC in tasca, lo collegheremo ad un monitor/TV e sfrutteremo una connessione Internet ad alta velocità per accedere alle nostre applicazioni preferite in Cloud utilizzando il WiFi. Il panorama di chiavette USB PC Stick si arricchisce di un nuovo prodotto, Q-Stick, che affianca i noti prodotti di ASUS, Intel, Lenovo e altri produttori minori, e grazie all’utilizzo di un processore grafico nella versione Pro (Intel HD Graphics 405), offre anche la possibilità di giocare senza detrimento della velocità di connessione e di elaborazione.…

Leggi ancora

Kodak lancia la sua cryptovaluta, KODAKCoin, per aiutare i fotografi a proteggere i loro sforzi creativi

Attraverso l’accordo di partnership con WENN Digital, KODAK ha annunciato ieri il lancio della piattaforma di gestione dei diritti di immagine KODAKOne e della cryptovaluta KODAKCoin. Il titolo KODAK ha registrato un +105% a Wall Street aprendo a $ 3,10 e chiudendo la giornata a $ 6,65. La piattaforma di gestione dei diritti d’immagine KODAKOne creerà un “ledger” crittografato di proprietà dei diritti per i fotografi per registrare sia i lavori nuovi che quelli archiviati che potranno quindi concedere in licenza all’interno della piattaforma. Inizia una vera e propria rivoluzione…

Leggi ancora