Eataly con Microsoft per sviluppare un progetto di “digital transformation” nel Retail

Cogliendo l’occasione nata dall’evento “Digital Difference in Retail”, ospitato proprio nella sede di Eataly Smeraldo a Milano, il principale brand dell’enogastronomia italiana nel mondo si affianca a Microsoft per sviluppare un progetto di “digital transformation” applicata ai propri shop.

Come spiegato da Andrea Guerra, Executive Chairman di Eataly, “Eataly ha rivoluzionato l’esperienza d’acquisto dei clienti nei suoi negozi creando un vissuto senza soluzione di continuità tra mangiare, imparare e comprare. Oggi, attraverso l’accordo strategico con Microsoft, Eataly si pone un ulteriore obiettivo: riuscire a creare un’esperienza immersiva per i propri clienti ovunque essi siano”.

“Il Retail rappresenta un settore strategico per la competitività del Paese in quanto ha il ruolo di cerniera tra aziende e consumatori e l’innovazione tecnologica può fare la differenza sostenendone la crescita e l’internazionalizzazione. Microsoft s’impegna da sempre per supportare la trasformazione digitale delle realtà attive nel mondo della distribuzione: ripensare l’organizzazione e i processi consente di arrivare a reinventare il percorso esperienziale del cliente inaugurando nuove esperienze più personali e connesse che fondano fisico e digitale. Per competere con successo in un mercato sempre più dinamico e conquistare un consumatore sempre più esigente è, infatti, fondamentale creare esperienze differenziate e personalizzate. Grazie al Cloud Computing e alle tecnologie intelligenti è possibile, rendendo più produttive le persone lungo la filiera e nei negozi e offrendo nuovi strumenti per anticipare i bisogni e rivoluzionare l’interazione con i clienti”, ha dichiarato Silvia Candiani, Amministratore Delegato di Microsoft Italia.

Saranno messi al servizio della clientela di Eataly tutti gli strumenti che possono migliorare la comunicazione con i punti vendita, dalla mixed reality per fornire informazioni sull’origine di un prodotto e le metodologie di produzione fino al Chat Bot per interagire online con il personale del negozio o dei banchi, per rendere l’esperienza di acquisto più interattive, personali, gratificanti e fruibili su scala internazionale grazie al Cloud Computing.

fonte: Microsoft

Post correlati