Google annuncia l’intenzione di acquistare la piattaforma IoT Xively

Annunciandolo ieri sul proprio blog, Google afferma di aver trovato l’accordo per rilevare da Logmeln inc. la piattaforma IoT denominata Xively.

Entro il 2020, si stima che circa 20 miliardi di oggetti connessi arriveranno online, e l’analisi e lo storage dei dati nel cloud sono ora la pietra angolare di qualsiasi soluzione IoT di successo. Questa acquisizione, subordinata alle condizioni di chiusura, integrerà l’impegno di Google Cloud nel fornire un servizio IoT completamente gestito che colleghi, gestisca e ingerisca in modo semplice e sicuro i dati provenienti da dispositivi dispersi globalmente.

Con l’aggiunta della robusta piattaforma IoT enterprise-ready di Xively, Google intende accelerare la timeline dei clienti dalla visione dell’IoT al prodotto, mentre cercano di costruire il loro progetto.

Attraverso questa acquisizione, Cloud IoT Core acquisirà una profonda tecnologia IoT e competenze ingegneristiche, comprese le funzionalità avanzate di gestione dispositivi, messaggistica e dashboard di Xively.

I clienti di Google trarranno vantaggio dall’ampia gamma di funzionalità di Xively e dalla flessibile piattaforma di gestione dei dispositivi, abbinata alla sicurezza e alle dimensioni di Google Cloud.

Con la profonda leadership di Google Cloud nell’analisi dei dati e nell’apprendimento automatico, i nostri clienti saranno anche in una posizione unica per creare soluzioni IoT chiavi in ​​mano e concentrarsi sulla creazione di valore aziendale.

fonte: Google Immagine: Pexels

Post correlati