I ricavi dei servizi cloud raggiungeranno 260 miliardi di $ nel 2017 grazie alla massiccia crescita di SaaS e IaaS

Il mercato dei servizi cloud è in aumento in tutto il mondo quest’anno, con un fatturato che dovrebbe arrivare a 260,2 miliardi di dollari entro la fine del 2017, con un incremento del 18,5% rispetto all’anno precedente, secondo una nuova relazione di Gartner. Il forte software come servizio (SaaS) e l’infrastruttura come servizio (IaaS) sono i principali fattori di crescita, ha rilevato il rapporto.

“I dati finali per il 2016 mostrano che il software come servizio (SaaS) è ​​stato più alto nel 2016 del previsto, arrivando a 48,2 miliardi di dollari”, ha dichiarato Sid Nag, direttore di ricerca di Gartner, in un comunicato stampa. “Il SaaS sta anche crescendo più velocemente nel 2017 rispetto a quanto previsto in precedenza, portando ad un notevole aumento dell’intera previsione delle entrate pubbliche sui cloud”.

Nel 2017, il ricavi dell’area SaaS dovrebbero crescere del 21% rispetto al 2016, raggiungendo 58,6 miliardi di dollari. Questo rapido aumento dell’adozione è dovuto ai fornitori che forniscono più applicazioni e componenti aggiuntivi come servizio, ha rilevato questo rapporto. Queste soluzioni SaaS sono progettate per scopi specifici e spesso possono fornire risultati migliori di business rispetto al software tradizionale, secondo Gartner.

Inoltre, l’adozione strategica della piattaforma come offerta di servizi (PaaS) tra le imprese supera le previsioni precedenti, Nag ha detto nel rilascio. “Le organizzazioni su scala aziendale sono sempre più sicure che PaaS sarà la loro forma primaria di piattaforma di sviluppo delle applicazioni in futuro”, ha detto Nag.

IaaS vanta la crescita del fatturato più elevata, che dovrebbe essere aumentata del 36,6% nel 2017 per raggiungere 34,7 miliardi di dollari.

L’uso del Cloud probabilmente continuerà a crescere nei prossimi anni, ha previsto Gartner, riflettendo la maturità della soluzione destinata ad acquisire un ruolo predominante.

“A partire dal 2016, circa il 17% dei ricavi totali per infrastrutture, middleware, applicazioni e servizi di processo aziendale si era spostato sul cloud”, ha detto Nag nel rilascio. “Attraverso il 2021, questo aumenterà a circa il 28 per cento”.

Gartner ha anche predetto che entro il 2021 il 70% del mercato pubblico dei servizi cloud sarà dominato dai top 10 fornitori cloud. “Nel settore IaaS, Amazon, Microsoft e Alibaba hanno già preso posizioni forti sul mercato”, ha detto Nag nel comunicato stampa. “Nei segmenti SaaS e PaaS, stiamo assistendo allo spostamento da parte dei principali vendor di software quali Oracle, SAP e Microsoft dal software basato su licenza verso i modelli di abbonamento cloud”.

Nonostante la crescita del Cloud, le questioni della sicurezza in rete impediscono un’ampia adozione: il 74% dei leader IT ha dichiarato che le preoccupazioni in materia di sicurezza restringevano la migrazione delle loro organizzazioni al Cloud, secondo una recente relazione di Barracuda Networks. I fornitori di cloud e le imprese dovranno garantire che la sicurezza informatica sia inclusa nei piani pubblici di servizi cloud per garantire i migliori risultati aziendali.

fonte: TechRepublic

immagine: Pexels

Related posts