iStella, il motore di ricerca italiano che mapperà il web tricolore. E non solo.

La nuova sfida italiana al mondo del web è pronta. Scrive Repubblica che l’obiettivo del gruppo di lavoro capitanato da Renato Soru è ” un Google italiano. La cosa è meno bizzarra di quanto appaia. Nel mondo ci sono svariate decine di motori di ricerca nazionali che nei rispettivi paesi si affiancano a Google e che diventano molto competitivi sui contenuti web domestici. E quindi iStella, si chiamerà così, tiene conto di tre miliardi di pagine: ovvero, tutto il web italiano più le pagine che gli italiani guardano. E poi punta a inglobare la storia d’Italia, gli archivi di enti, fondazioni, istituti che oggi non sono sul web. Il terzo livello è quello degli utenti: tutti possono diventare contributori di iStella: un comune che voglia caricare la propria storia, un ricercatore per rendere disponibile uno studio, una famiglia con il proprio albero genealogico e le foto emblematiche, “perché ogni uomo è una enciclopedia” dice Soru citando Italo Calvino.
A Pisa Giuseppe Attardi, responsabile del progetto, non nasconde l’emozione: “Abbiamo il batticuore. Sappiamo di esserci messi in un progetto così ambizioso da sembrare pazzesco”. A Cagliari Soru conta i giorni per il lancio: “Non è una sfida a Google, è un’altra cosa”. E cita con orgoglio le differenze con il gigante americano. Non proprio trascurabili: “Primo, tutti possono partecipare aggiungendo documenti. Secondo, nessuno viene tracciato quando effettua delle ricerche. Terzo, i risultati delle ricerche saranno obiettivi e non profilati in basi ai nostri precedenti comportamenti. Quarto, la popolarità non è tutto, se uno cerca Dante Alighieri e per qualche motivo una pizzeria Dante Alighieri ha molto successo, da noi troverete sempre primo l’omonimo Istituto. Quinto, i tre miliardi di pagine che scarichiamo, saranno gratis a disposizione di chiunque voglia fare studi sul web italiano”.

Manca solo la data di inizio, presumibilmente  novembre.

Repubblica.it

Related posts

Leave a Comment