La cryptovaluta Ripple scalza Ethereum dalla piazza d’onore dopo Bitcoin: +35000% nell’ultimo anno

Nell’anno dei rallies e delle cadute delle cryptovalute, con Bitcoin che sconta le incertezze degli investitori sulle tematiche della sicurezza e della volatilità raggiungendo il picco di 20.000$ per poi cadere del 40% e assestarsi sui 14.000$, si fa avanti Ripple.

La cryptovaluta che costava appena 6 centesimi di dollari solo un anno fa, oggi costa 2,5 dollari e capitalizza circa 90 miliardi di dollari, superando Ethereum ferma a 70.

Ripple ha giovato della decisioni di alcune banche asiatiche di iniziare una sperimentazione per utilizzarlo come nuovo sistema per carte di pagamento.

Ripple inoltre appoggia la propria valuta Xrp ad una blockchain centralizzata con una velocità di settlement di appena 4 secondi contro i 2 minuti di Ethereum e ai 60 minuti richiesti da Bitcoin, stando a quanto riportato dal sito di Ripple.

fonte: IlSole24ore

Immagine: Coinsquare

Post correlati