Pimax supera gli ostacoli alla produzione di massa del primo visore VR a 8K

Annunciato da Pimax come il primo visore di realtà virtuale con risoluzione a 8k, sarà finalmente in produzione massiva, dopo il successo della campagna di crowdfunding partita con 200.000$ e arrivata oltre i 4 milioni di dollari ottenuti dai backers.

Pimax 8K è un dispositivo di realtà virtuale all’avanguardia progettato per i futuristi VR. L’obiettivo di Pimax è creare una VR intuitiva senza la tonalità dell’auricolare e abbastanza nitida da non essere disturbata dai pixel.

Pimax ha raddoppiato il campo visivo a 200 gradi, portando la risoluzione ad un valore maggiore a 2 * 3840×2160 ed eliminando la cinetosi, che è spesso associata a un’esposizione più lunga a un ambiente virtuale.

Pimax 8K VR è stato costruito per supportare i contenuti mainstream attualmente disponibili sul mercato, tra cui Steam VR, offrendo il più grande campo visivo (FOV) di 200 ° e la più alta risoluzione (2 * 3840×2160) su qualsiasi auricolare VR su il mercato con meno di 15ms di latenza.

Come spiegato su Kickstarter, Pimax offre immagini impareggiabili e gli utenti possono semplicemente utilizzare la loro visione periferica invece di spostare costantemente la testa, rendendo l’esperienza più intuitiva.

fonte: Kickstarter

Post correlati