Rapporto AGCOM 2017: crescono le SIM M2M mentre le SIM voce+dati registrano un calo

Dai dati AGCOM, aggiornati al 30 settembre 2017, emerge un dato significativo: le SIM mobili crescono grazie al M2M, che riesce ad assorbire la diminuzione la diminuzione di 2,4 milioni di linee su base annua.

Di seguito le statistiche relative al trend del mercato delle SIM con i dati di dettaglio riguardanti gli MVNO:

Gli MVNO accrescono la quota di mercato, già in crescita durante il 2017, raggiungendo il 7,6% per numero di SIM e l’8,9% delle SIM “Human” ossia con esclusione delle M2M.

Al 30 settembre 2017, le linee complessive degli operatori mobili virtuali erano 7.531.600, mentre le SIM “Human”(escluse le M2M, ma incluse le SIM che effettuano traffico «solo voce» o «voce e dati», incluse le SIM solo dati con interazione umana come ad es: chiavette per PC, SIM per tablet) erano 7.467.100 *, così suddivise:

  • PosteMobile: 3.658.879
  • Fastweb Mobile: 1.396.347
  • Lycamobile: 918.453
  • CoopVoce: 813.913
  • ERG Mobile: 164.276
  • Altri (tra cui Tiscali Mobile, Kena Mobile, Noitel Mobile, DIGI Mobil, 1Mobile e gli altri MVNO/ESP): 522.697

fonte: AGCOM MVNONews

 

 

Post correlati