Samsung detronizza Nokia

Sorpasso avvenuto nel primo trimestre dell’anno. Alla casa coerana il primato, dopo 14 anni di dominio finlandese. E Samsung torna in testa anche nell’ambito smartphone.

È il tramonto, definitivo, di un’epoca.
Dopo quattordici anni di dominio assoluto sul mercato della telefonia mobile, Nokia cede il passo e lascia il palmares a Samsung.
Lo sostiene la società di ricerca Strategy Analytics, analizzando i dati di vendita relativi al primo trimestre dell’anno.

Nel periodo in esame, Samsung avrebbe consegnato 93,5 milioni di telefoni, con un incremento del 36% rispetto all’anno precedente, conquistando una share del 25% del mercato complessivo, laddove Nokia si ferma a 11 milioni di unità in meno, a quota 82,7 milioni di dispositivi, pari a una share del 23%.
Un andamento molto discordante, quello dei due player, per altro confermato anche dalle recenti trimestrali, caratterizzate da un calo deciso per Nokia, che perde 1,8 miliardi di dollari, e da una crescita netta per Samsung, che registra utili per 4,5 miliardi di dollari, superando le attese degli analisti.

Così, se Samsung continua a mietere successi con la sua linea di prodotti galaxy, Nokia sembre perdere appeal anche sui mercati sui quali aveva mantenuto un buon controllo, vale a dire tutta l’area dei Paesi emergenti nei quali la disponibilità di feature phone era ancora considerata determinante.

Terza in classifica, ma in questo caso parliamo di una conferma, è Apple, che nel primo trimestre ha consegnato 35,1 milioni di iPhone, con una crescita dell’89% anno su anno.
Ma anche su Apple Samsung sembra avere la meglio.
Analizzando il solo segmento degli smartphone, Samsung riesce a recuperare la prima posizione. In un comparto cresciuto del 41%, Samsung riesce a consegnare 44,5 milioni dispositivi, conquistano una share del 31%, mentre i 35,1 milioni di iPhone di Apple le valgono una share del 24%.

 

01net

Post correlati

Leave a Comment