Supermedium: il browser per la realtà virtuale sbarca oggi sul web

Nato dal gruppo di sviluppatori di Mozilla VR che ha dato origine al progetto WebVR, il nuovo browser Supermedium ha l’ambizione di rendere la nostra navigazione sul web un’esperienza immersiva.

Come spiegato sul sito ufficiale di Supermedium, dove è possibile da oggi scaricare il browser VR, la bellezza della realtà virtuale basata sul Web è che il contenuto si carica velocemente. In un tipico ambiente VR nativo l’applicazione occupa diverse decine di gigabyte, ed impiega un minuto o due per avviarsi.

Su Supermedium, puoi fare clic su un link ed entro pochi secondi, puoi dipingere in A-Painter, sparare asteroidi in Space Rocks, o ritrovarti sul traghetto di Spirited Away. Fai un salto in una realtà virtuale, e passa a qualcos’altro, se vuoi senza uscire dal browser.

L’esperienza con Supermedium regala all’utente novità e varietà nell’ecosistema dei contenuti di realtà virtuale, allargando gli orizzonti limitati degli attuali siti web.

Un sito VR potrebbe essere rappresentato da un “meme” di dimensioni ridotte, un gioco in versione demo, un piccolo negozio, un sito per matrimoni, una gita educativa dedicata a studenti, o qualcosa di tabù.

Attualmente solo alcune centinaia di siti sono predisposti per la visione in VR, ma il team promette di aumentare il numero a decine di migliaia, lavorando sulla trasformazione dei siti esistenti.

fonte: Supermedium

Post correlati