Tadini, il Golf Club Valdichiana e Noitel Mobile, in Francia.

Alessandro Tadini, il golfista professionista, che ha come sponsor il Golf Club Valdichiana e la compagnia telefonica “Noitel Mobile”,  sta proseguendo le sue importanti prestazioni nello “European  Challenger Tour” e si sta trovando, in questi giorni, all’Hauts de France Golf Open,  nel nord est del Paese Transalpino, in un campo storico, dove le sfide per il Challenger si giocano da  venti anni. Si tratta di un campo molto difficile, dove Tadini è stato anche accolto da un fresco, forse inaspettato, con il termometro che ha segnato 15 gradi centigradi ma anche da un po’ di pioggerella oltre che dal vento.

Alessandro Tadini in passato ha centrato, proprio in questo campo, risultati importanti  tra cui due secondi posti, chiudendo, spesso il torneo, tra i primi dieci.

“Siamo pronti, ci dice, per una gara avvincente che in passato mi ha regalato diverse soddisfazioni. Il campo permette anche score alti, per cui sono fiducioso in questa nuova sfida dove rappresenterò il mio club, il Golf Valdichiana, assieme a Noitel Mobile”.

Tadini è atteso anche alla prova dei  nuovi shaft che ha provato  in ProAm in Grecia. Necessitava, infatti, di shaft da applicare alle vecchie teste Ping, la sua marca prediletta, onde avere maggiore garanzia nel colpo, dato che ai livelli in cui sta competendo, non è solo necessario  prendere il green, ma si deve cercare di mettere la pallina più vicina possibile all’asta,  per puntare, quindi, al berdie, ovvero a chiudere un colpo sotto il par. Tadini inizierà, questa nuova performance, domani mattina, in rappresentanza del  Golf Club Valdichiana, cominciando alle ore 8,25 assieme allo svedese Ake Nilsson e al cileno Hugo Leon.

Post correlati