Il nuovo Gmail disponibile per tutti da luglio

Dopo aver avviato l’EAP (Early Adopter Program), arriva la pianificazione per il rilascio su larga scala del nuovo Gmail che prevede l’attivazione per tutti i clienti a luglio 2018. Le funzionalità principali sono l’offline e l’automazione che ci ricorda che dobbiamo rispondere alle mail in attesa, o inviare una mail di follow-up a chi non ha più risposto alle nostre comunicazioni, tutto grazie al motore di AI di Google. Al momento, il nuovo Gmail è un EAP e i clienti possono scegliere di partecipare (o meno) ai livelli di dominio…

Leggi ancora

Google Chrome ha attivato una funzione che ti aiuterà a rendere le password obsolete

Google ora offre ai siti Web la possibilità di rimuovere la necessità di accedere tramite password nell’ultima versione desktop del browser Web, Chrome 67. Sono quindi abilitati i metodi alternativi per registrarti e accedere utilizzando qualsiasi informazione biometrica supportata dal tuo telefono. Un proprietario di iPhone 7, ad esempio, sarebbe in grado di utilizzare la propria impronta digitale per verificare che siano gli utenti che accedono a un sito dal proprio desktop. Altre opzioni includeranno il riconoscimento facciale (ad esempio Face ID), lo scanner retina o persino una foto. lato…

Leggi ancora

Google sta sviluppando la reCAPTCHA versione 3, disponibile in Beta: più semplice e veloce per l’utente

reCAPTCHA è un servizio gratuito che protegge il tuo sito da spam e abusi. Utilizza tecniche avanzate di analisi del rischio per distinguere gli esseri umani e i robot. Con la nuova API, un numero significativo di utenti umani validi passerà la sfida reCAPTCHA senza dover risolvere un CAPTCHA. reCAPTCHA si presenta sotto forma di widget che puoi facilmente aggiungere al tuo blog, forum, modulo di registrazione, ecc. La nuova versione promette di semplificare il processo di riconoscimento attraverso l’assegnazione di un punteggio all’utente sulla base delle interazioni compiute sul…

Leggi ancora

Google Duplex: un sistema di Intelligenza Artificiale per condurre una conversazione ed eseguire attività

Un obiettivo di lunga data dell’interazione uomo-computer è stato quello di consentire alle persone di avere una conversazione naturale con i computer, come accadrebbe l’uno con l’altro. Negli ultimi anni, abbiamo assistito a una rivoluzione nella capacità dei computer di comprendere e generare discorsi naturali, in particolare con l’applicazione di reti neurali profonde (ad esempio, la ricerca vocale di Google, WaveNet). Tuttavia, anche con i moderni sistemi di ultima generazione, è spesso frustrante dover parlare con voci computerizzate stilate che non comprendono il linguaggio naturale. In particolare, i sistemi telefonici…

Leggi ancora

Android Things 1.0: disponibile il sistema operativo per l’IoT

Dopo l’annuncio a marzo della disponibilità della preview del sistema operativo per l’IoT, eccoci al lancio ufficiale della prima versione di Android Things, la piattaforma per sviluppatori di applicazioni nel mondo dell’Internet of Things. destinata ad allargare l’orizzonte delle applicazioni ad ogni oggetto domestico e non. Offrendo sicurezza, scalabilità, velocità nella prototipazione, l’ambiente di sviluppo ha già consentito alle aziende che per prime hanno attivato la collaborazione con Google, di realizzare prodotti in grado di interagire con smartphone e tablet ma anche con il Google Assistant, quindi in grado di…

Leggi ancora

Google sta lavorando su una propria tecnologia basata su Blockchain per i servizi cloud

Come riportato da Bloomberg, Google sta lavorando sulla tecnologia legata alla blockchain per supportare il proprio business nel cloud e superare la concorrenza di startup emergenti che utilizzano la tecnologia ad alto rischio per operare online in modi nuovi, secondo le persone che hanno familiarità con la situazione. Le aziende utilizzano blockchain e altri cosiddetti registri digitali per registrare in modo sicuro le transazioni e elaborare altri dati su Internet – un servizio che Google potrebbe utilizzare, ad esempio, per rassicurare i clienti che le loro informazioni sono protette quando…

Leggi ancora

Google introduce Shopping Actions, la risposta ad Amazon per effettuare acquisti da qualunque canale

Come annunciato sul proprio blog ieri, Google ha deciso di sfidare Amazon nello shopping, facilitando l’acquisto dei prodotti delle maggiori catene americane attraverso i propri canali (motore di ricerca, Google Home, Assistant App e Express) grazie a Shopping Actions. Spiega Surojit Chatterjee, Director of Product Management, Google Shopping, che, partendo dal sensibile incremento delle ricerche per chiave “dove acquistare”, salite di oltre 85% negli ultimi 2 anni, e seguendo il comportamento degli utenti, sono emerse chiaramente due tendenze: 1. il 44% di coloro che usano il proprio altoparlante attivato almeno ogni settimana…

Leggi ancora

Google annuncia l’intenzione di acquistare la piattaforma IoT Xively

Annunciandolo ieri sul proprio blog, Google afferma di aver trovato l’accordo per rilevare da Logmeln inc. la piattaforma IoT denominata Xively. Entro il 2020, si stima che circa 20 miliardi di oggetti connessi arriveranno online, e l’analisi e lo storage dei dati nel cloud sono ora la pietra angolare di qualsiasi soluzione IoT di successo. Questa acquisizione, subordinata alle condizioni di chiusura, integrerà l’impegno di Google Cloud nel fornire un servizio IoT completamente gestito che colleghi, gestisca e ingerisca in modo semplice e sicuro i dati provenienti da dispositivi dispersi globalmente.…

Leggi ancora

Google dedica un team di tecnici per accelerare lo sviluppo dell’ecosistema WordPress

La partnership di Google con WordPress è finalizzata a fornire il supporto della piattaforma alle tecnologie Web, con particolare riferimento alle prestazioni e all’esperienza mobile. L’assunzione di esperti WordPress da parte di Google è il primo passo. Google ha investito molto nel plasmare l’architettura del web, collaborando con gli sviluppatori, la comunità open source e la comunità SEO per garantire l’adozione di tecnologie e pratiche come parte della sua missione “per contribuire alla diffusione di un ambiente sano, fiorente e web vibrante. ” Più di recente, Google ha collaborato con…

Leggi ancora

IoT: le 5 previsioni per il 2018 secondo Business Insider Intelligence

Quasi ogni settore è stato influenzato dalle tecnologie digitali negli ultimi 10 anni. E nel 2018, ci aspettiamo di vedere ulteriori trasformazioni in grado di influenzare la nostra azienda, la carriera e più in generale la vita. Alcune sono: Le cryptovalute saranno maggiormente diffuse ed accettate Google e Apple sfideranno Amazon nello spazio degli altoparlanti intelligenti Il mercato VR vivrà una rinascita Inizierà la corsa alla realizzazione della macchina a guida autonoma Le normative sui droni si semplificheranno Vedremo un’espansione internazionale di Alibaba La cosiddetta “Geneazione Z” diventerà un importante…

Leggi ancora

Google apre un centro di ricerche sull’intelligenza artificiale in Cina

Nel 2010 Google aveva abbandonato il mercato cinese a causa della censura imposta dalla Cina ad Internet, che aveva bloccato i prodotti principali del colosso americano (YouTube, Gmail, oltre al motore di ricerca). Di recente però, attraverso DeepMind, la unit dedicata al’AI, ha collaborato con le autorità cinesi per promuovere un festival di 5 giorni sull’interazione uomo-computer nell’antico gioco “Go”. In questi giorni ha poi annunciato, attraverso Eric Schmidt, chairman di Alphabet, la collocazione di un nuovo  Centro Ricerche a Beijing, eletta a fulcro di un piano pluriennale finalizzato a…

Leggi ancora

Google trasforma ogni stanza in una meeting room con il pacchetto hardware per Hangouts Meet

Il prodotto arriva con in dotazione un controller touchscreen, un microfono bidirezionale chiamato “speakermic”, una telecamera da 4K e un ASUS Chromebox, insieme a specifici aggiornamenti software della G Suite. L’obiettivo del kit è quello di rendere le videoconferenze e le riunioni video più accessibili e alla portata di tutte le tasche, si legge nel comunicato stampa. Il controller touchscreen appare come una tavoletta montata su una base. Dal controller, gli utenti possono “toccare” una riunione per visualizzare ulteriori dettagli o per partecipare ad una riunione già programmata. Chi pianifica…

Leggi ancora

I ricavi dei servizi cloud raggiungeranno 260 miliardi di $ nel 2017 grazie alla massiccia crescita di SaaS e IaaS

Il mercato dei servizi cloud è in aumento in tutto il mondo quest’anno, con un fatturato che dovrebbe arrivare a 260,2 miliardi di dollari entro la fine del 2017, con un incremento del 18,5% rispetto all’anno precedente, secondo una nuova relazione di Gartner. Il forte software come servizio (SaaS) e l’infrastruttura come servizio (IaaS) sono i principali fattori di crescita, ha rilevato il rapporto. “I dati finali per il 2016 mostrano che il software come servizio (SaaS) è ​​stato più alto nel 2016 del previsto, arrivando a 48,2 miliardi di…

Leggi ancora

Google Compute Engine offre la pazzesca potenza di 96 core di CPU e 624 GB di memoria

Se hai un’applicazione affamata da risorse, l’offerta più recente di Google Compute Engine potrà soddisfare ogni tua esigenza. Consente di selezionare fino a 96 CPU e di un altro 624 GB di memoria mondiale. Se si pensa a Bill Gates che chiedeva chi mai avrebbe bisogno di più di 640K di memoria. Ovviamente non poteva sapere dove potesse arrivare l’evoluzione dei sistemi. I chip, come ci si poteva aspettare, sono gli ultimi processori Intel Xeon Scalable (che sono stati codificati Skylake). Secondo Google, offrono una performance di calcolo più veloce…

Leggi ancora

Google Pixel 2 e 2 XL: escono ufficialmente i top di gamma di Google

Come annunciato da Google, ieri pomeriggio alle 17 l’attesa è terminata: sono stati presentati ufficialmente i due nuovi modelli Google Pixel 2 e 2 XL, identici nelle caratteristiche e diversi solo nella dimensione del display e della batteria. Di seguito le caratteristiche tecniche: Schermo: 5” full HD / 6” QHD+ (2.880 x 1.440 pixel, 18:9) P-OLED con Gorilla Glass 5 CPU: Qualcomm Snapdragon 835 con GPU Adreno 540 RAM: 4 GB LPDDR4X Memoria interna: 64 / 128 GB non epsandibile Fotocamera posteriore: 12,2 megapixel f/1.8, sensore da 1/2,6” , pixel…

Leggi ancora