Getty Images apre il proprio archivio al download gratuito

Getty Images è la più grande agenzia fotografica del mondo. O almeno una delle più importanti. Adesso il suo prezioso contenuto è gratis. Non per intero, ma quasi. Del suo archivio da oltre 80 milioni d’immagini almeno 35 perderanno il watermark, quel logo in trasparenza, sorta di timbro digitale, che rende inutilizzabile lo scatto e si può togliere solo acquistando la singola immagine o pagando un abbonamento per accedere a uno dei più pachidermici archivi d’immagini (ma anche video e musica) del pianeta. Oppure sgraffignando lo stesso scatto tramite i motori…

Read More

La Net Neutrality è in pericolo?

Partiamo da un dato: le infrastrutture attuali non sono più sufficienti a reggere il carico del traffico di Internet. E’ quindi necessario ammodernare le reti e fare nuovi investimenti per garantire l’efficienza di quelle attuali. Bene, ma chi paga? Visto che i soldi pubblici sono pochi e non possono essere spesi per aziende in larga parte privatizzate, le società di telecomunicazioni  premono affinché siano gli “Over The Top” (Google, Facebook, Netflix) a farlo. E come? Misurando il consumo di banda e assicurando a chi lo paga delle corsie preferenziali. Per…

Read More

Apple, con l’iPhone 5 un nuovo nemico ma ha Fb e Twitter per compagni di viaggio

Amici e nemici. Chi sono gli “amici” di Apple in questo momento e chi i nemici veri? La conferenza stampa di presentazione dell’iPhone 5  ci ha raccontato qualcosa in più di quanto non sia stato detto a chiare lettere dal palco dello Yerba Buena Arts Center. La prima cosa non detta è che con Google i rapporti sono cambiati. E di molto, visto che le uniche due app di Google che comparivano di default nella schermata principale dell’iPhone non ci sono più… La doppia scomparsa delle app dallo schermo dell’iPhone…

Read More

Due Cio su tre chiudono Facebook

Altro che social enterprise: secondo un’indagine realizzata da Easynet Global Services e Ipanema Technologies il 67% dei Cio europei e direttori It ha affermato di bloccare l’accesso a Facebook, il 60% blocca YouTube, il 49% non consente l’utilizzo di Twitter, il 56% blocca la fruizione di qualsiasi contenuto video online. La ricerca “Killer Apps 2012” è stata realizzata online coinvolgendo un panel di 550 intervistati unici, suddiviso equamente in Cio, Direttori It, It Manager e responsabili di rete di aziende europee di grandi dimensioni (210 nel Regno Unito, 129 nel…

Read More

YouTube permetterà di oscurare i volti

  YouTube ha un ruolo fondamentale per la diffusione in Rete delle proprie idee, soprattutto quando queste non rispecchiano le disposizioni dei tanti regimi autoritari che tutt’oggi restano al potere in molte nazioni del pianeta. Esprimere liberamente le proprie opinioni, senza il timore di ritorsioni, è il sale della democrazia. Per questo motivo, i tecnici di YouTube hanno deciso di estendere l’insieme di funzionalità per la post-produzione dei video caricati online aggiungendo un pratico strumento che, con un semplice clic, dà modo di oscurare qualunque volto. Grazie alla nuova funzionalità,…

Read More